GIORGIA DEL MESE - Sto bene

Codice prodotto RMR-407 DE
Categoria Digitale
Marca RadiciMusic Records
Disponibilità si
Disponibilità altri pezzi previo ordine si

Maggiori dettagli

Segnala ad un amico

Altre domande ?

 
pin it

 

ASCOLTA E ACQUISTA SU  

 

 

     




  • CATTIVO TEMPO
  • NON STARMI A SENTIRE
  • COSì COSì
  • NIENTE DA ESPIARE
  • SCUSA STO BENE
  • ODIO L'ESTATE
  • AD ALTA VOCE
  • PARTO
  • FORTE DEI MARMI

 

MUSICA D'AUTORE.


Giorgia Del Mese, campana di nascita, ma toscana d'adozione, una laurea in psicologia e la passione incontrastata per la musica. La passione è l'elemento caratterizzante il suo lavoro, delle dieci tracce di Sto bene, è il filo conduttore.
Questo esordio è la sintesi della vita di tutti i giorni vissuta, raccontata e trasformata in musica e parole da una rocker made in Italy, fusa ad un discreto pop ed alle liriche cantautorali.

Gli arrangiamenti impegnativi, i ritmi fluidi e leggeri, piacevoli ed orecchiabili, celano una calma apparente; il caos celato dietro mille parole, e dietro l'eufemismo “sto bene”.
Nell'album Sto bene c'è lo scomparso Battisti, e i vivi e vegeti Bersani e Fabi, c'è la tradizione italiana e forse troppa poca inventiva.
C'è da ricordare, però, che la Del Mese nel 2010 è stata inserita nella compilation della Leva Cantautorale degli anni Zero, con il brano Spengo, di cui è autrice dei testi e della musica.

Sto bene si apre con Cattivo tempo: dietro un apparente spensieratezza “musicale”, a tratti reggae, si nasconde un brano introspettivo, pervaso dal senso di smarrimento. Non starmi a sentire: è figlio dell'incomprensione, è la storia di un rapporto di coppia conflittuale. Anche nel brano Scusa si canta la solitudine.

La titletrack Sto bene trae ispirazione dalla società decadente del XXI secolo, è la sintesi di mille contraddizioni tutte italiane.
Giorgia odia la bella stagione, al caldo e al sole preferisce le strade deserte: colma di citazioni è Odio l'estate, da Bruno Martino all'Equipe 84; impossibile non trovare paragoni vocali con la cantautrice sicula Giuni Russo, che come lei cantava di amori frivoli consumati sotto al sole cocente d'agosto.

Sto bene è un album apparentemente superficiale, ma se si ascolta a fondo si può scorgere l'anima della Del Mese, le sensazioni di disagio viste attraverso gli occhi di una giovane cantautrice. E se con tono dimesso, la cantautrice avellinese canta Parto, il nostro consiglio è quello di restare, perchè qualcosa cambierà!

 

 

 

Gli utenti registrati possono condividere la loro esperienza avuta con questo prodotto/servizio. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.


Un eshop professionale completo a soli 49 euro l'anno con NewCart
Questo sito è presente su Offertissime.shop