NICO BERARDI - Il soffio dell'otre

Codice prodotto RMR-126
Categoria CD
Marca RadiciMusic Records
Disponibilità si
Disponibilità altri pezzi previo ordine si

Segnala ad un amico

Altre domande ?

   

 

1. El Viaje
2. Fero
3. Olas
4. Barrio Palermo
5. Marranchina
6. Octubre
7. La Ballata delle Nuvole
8. Gargano
9. Passaggio a Sud-Ovest
10. Baja Latitud

 

FOLK D’AUTORE DEL pOLisTRUmEnTisTA pUgLiEsE.
Nico Berardi ha dedicato questo suo primo CD alla zampogna, scoperta per ultima ma ben presto diventata suo strumento
preferito per il suono ancestrale e la sua polifonia. negli ultimi quindici anni, dopo varie ricerche, alla zampogna
tradizionale affianca un modello “modificato” da piero Ricci (sicuramente il miglior suonatore ed costruttore di
zampogne) che presenta fori sul bordone per ampliare notevolmente le possibilità armoniche dello strumento e permettere
così l’esplorazione di nuove melodie.


. CD audio con 10 brani
. Durata 37:58
. libretto 10 pagine a colori con foto e descrizioni
. progetto grafico Radicimusic
. Digipack 3 ante in carta pregiata
- tutti i brani sono strumentali
- COmpOsiziOni ED ARRAngiAmEnTi Emanuele nico Berardi
- i disegni usati per la grafica sono di patrizia Fazio
- Foto di copertina e altre Carlo Cardinale

 

Un vecchio un po’ malconcio, seduto al bordo del gran fiume umano accorso per la tradizionalissima Festa della Madonna di Viggiano, mi esortava a non comprare
la sua zampogna, ultima e invenduta, che giaceva su una cassetta di frutta rovesciata. Uagliò, era il 1990, questa zampogna non va bene. E se me lo diceva lui, Nicola Mazzillo,
per molti Zi’ Nicola un’Broglione, bisognava essere propri innamorati persi per insistere nel volerla acquistare; e poi, che diamine, suono tanti strumenti, dicono che abbia un
orecchio musicale sorprendente e non ho problemi ad accordare flauti, sikus, ecc. ecc., cosa vuoi che sia sistemare una zampogna anche se ora suona come il clacson di un
autotreno. Mi costò 300.000 lire, il souvenir per un decennio appeso alla parete dell’ingresso di casa mia. Ma l’incontro era avvenuto. Qualche mese più tardi lasciai Auletta,
in provincia di Salerno, sconsolato e spazientito: nel prefabbricato post terremoto in cui Zi’ Nicola aveva vissuto gli ultimi scampoli della sua vita, il figlio mi confermò inesorabile:
sta zampogna non va bbuona!


A Scapoli, ci arrivai per la prima volta nel 1993; mi indirizzarono subito a Piero Ricci, quale miglior suonatore ed accordatore di zampogne al mondo! “Guarda
che sono un musicista e piuttosto esigente” gli dissi affidandogli il mio strumento; “non ti preoccupare che te la sistemo subito” furono le sue ultime parole famose, prima di
restituirmi, un paio di mesi dopo, una zampogna più scordata di prima. “Inaccordabile” fu il suo commento finale. Ma ero a Scapoli: comprai una zampogna da Gerardo Guatieri,
e questa si che Piero fu in grado di accordarmela. E fece di più: con generosità mi mostrò tutte le fasi per la costruzione delle ance in plastica; una
generosità che ho riscontrato negli anni in pochi altri, il caro Lino Miniscalco e il grande maestro Antonio Forastiero,
l’unico che magicamente riuscì a sistemare la zampogna di Zi’ Nicola facendone uscire uno strumento con una sonorità
bellissima. Erano passati 10 anni circa e tante cose erano nel frattempo accadute.

 

MUSICISTI E STRUMENTI:
Emanuele Nico Berardi, zampogna, flauti, chalumeau, charango,
chitarra, fisarmonica, percussioni
Salvatore Ancora - Francesco Salonna, contrabbasso
Lello Patruno, vibrafono

 

Gli utenti registrati possono condividere la loro esperienza avuta con questo prodotto/servizio. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.


newcart.it Un eshop professionale completo a soli 49 euro l'anno con NewCart
Questo sito è presente su Offertissime.shop