SUONI DEL POLLINO - Sonate calabresi

Codice prodotto RMR-123
Categoria CD
Marca RadiciMusic Records
Disponibilità no
Disponibilità altri pezzi previo ordine no

Segnala ad un amico

Altre domande ?

    


1 U cup cup
Francesco Rusciano voce e tamburo a frizione
2 Fischietto d’oleandro
Pietro Adduci fischietto d’oleandro - Walter Astorino chitarra battente
3 Tarantella pastorale
Pietro Adduci zampogna - Walter Astorino chitarra battente
4 Tarantella con la tre palmi e mezzo
Pietro Adduci zampogna - Walter Astorino chitarra battente
5 Tarantella con la tre palmi e campanaccio
Pietro Adduci zampogna - Walter Astorino chitarra battente
6 Serenata con i suoni
Francesco Rusciano voce - Pietro Adduci zampogna
7 Tarantella con la chitarra battente
Walter Astorino chitarra battente
8 Tarantella con la cinque palmi
Pietro Adduci zampogna - Walter Astorino chitarra battente
9 Tarantella con la tre palmi
Pietro Adduci zampogna - Walter Astorino chitarra battente
10 Tarantella con la surdulina
Francesco Rusciano surdulina - Walter Astorino chitarra battente
11 Ninna nanna con la chitarra battente
Walter Astorino chitarra battente
12 Sonata della vigilia
Pietro Adduci zampogna - Walter Astorino chitarra battente
13 Madonna del Pollino
Pietro Adduci voce - Walter Astorino chitarra battente

 

LE TRADIZIONE DELLE SONATE CALABRESI.
Walter Astorino, giovane musicista calabrese, aveva un’idea semplice: registrare le zampogne (che in Calabria chiamano “i
suoni”) insieme alla chitarra battente in maniera schietta e con arrangiamenti conformi allo stile musicale locale, con un suono
che avesse la qualità dello studio e non della ripresa sul campo. Convince a fatica Francesco Rusciano (1931) e Pietro Adduci
(1939), ai quali da del voi, arrangia i brani, scelgono “i suoni” di varie misure, aggiunge alcuni strumenti tipici, cura le registrazioni
fatte nello studio di casa e insieme ci regalano la tradizione calabrese attuale.


. CD audio con 13 brani + 1 traccia video
. Durata 49:12
. libretto 16 pagine a colori con foto e testi dei brani
. traduzione delle presentazioni in inglese
. Progetto grafico RadiciMusic
. Digipack 3 ante in carta pregiata
- arrangiamenti - riprese sonore - montaggio W. Astorino
ENANCED CD: il cd contiene una traccia video mpeg-4
visibile anche su www.youtube.it/radicimusic.


Quando proposi il mio progetto a zi’ Pi[e]tr’i Rev[l]r e a zu’ Francisch Rusciano,
lessi sui loro volti una matura e garbata perplessità, ma non mi dissero di
no. La mia idea era semplice: volevo registrare le zampogne insieme alla chitarra
battente, in maniera schietta e con arrangiamenti conformi allo stile musicale locale.
Riguardo al suono, non desideravo una registrazione “sul campo”, volevo una qualità
da studio, ma esente, per quanto possibile, dai vizi e dalle insidie connesse a questo
tipo di approccio. Quindi volevo fare personalmente le riprese sonore, in casa.
Ed ecco che è andata proprio così, anche se è passato tanto tempo da allora.
Durante questi anni, fra noi si è creata una amalgama sonora, una intimità musicale,
una stima ed un affetto reciproci. Mi piace che ci diamo tuttora del Voi. Ritengo
che in musica, di rado uno più uno faccia due, piuttosto fa zero. Diversi linguaggi,
diverse espressività, diverse intenzioni, spesso cozzano fra loro, annullandosi o danneggiandosi
a vicenda. Reputo fondamentale, invece, che le fasi espressive dei suonatori
agiscano sinergicamente.


Su questo concetto ho lavorato, arrangiando queste sonate. Ho cercato di
cogliere quella scintilla tutta speciale che questa musica sa far scoccare quando
viene eseguita dal singolo sonatore nel suo contesto classico,
pur lavorando in gruppo e di fronte ad inclementi microfoni.
iI nostro stile musicale è praticato nel nord della Calabria,
ovvero nella zona che dal parco del Pollino scende fino
allo Jonio. Il lavoro è stato concepito e realizzato a Trebisacce,
che in virtù della sua collocazione costiera, è
stato meta di quel movimento migratorio interno che ha
popolato i lidi della regione, lungo le principali vie di comunicazione,
a discapito degli antichi centri montani. Viviamo
tutti e tre qui, ed io ci sono nato, ma mio padre è
venuto da Longobucco (Sila), mentre Francesco Rusciano viene
da Terranova del Pollino, e Pietro Adduci da Alessandria del Carretto. E’ una terra
avara, con alle spalle i monti e di fronte un mare senza porti, con la via litoranea
tormentata dai larghi alvei delle frequenti fiumare. Oggi l’isolamento è rotto, e tutto
è cambiato in fretta.

 

MUSICISTI E STRUMENTI:
Francesco Rusciano - voce, surdulina, percussioni
Pietro Adduci - voce, zampogne a chiave, percussioni
Walter Astorino - chitarra battente, percussioni

Gli utenti registrati possono condividere la loro esperienza avuta con questo prodotto/servizio. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.


newcart.it Un eshop professionale completo a soli 49 euro l'anno con NewCart
Questo sito è presente su Offertissime.shop