GIORGIA DEL MESE - Nuove emozioni post-ideologiche

Codice prodotto RM1472
Categoria CD
Marca RadiciMusic Records
Disponibilità si
Disponibilità altri pezzi previo ordine si

Segnala ad un amico

Altre domande ?

   


 CD con Libretto di 16 Pagine - Data di Uscita: 11/04/2016 - Toscana - Indie Pop

Track List

1. Nuova Visione  3:34

2. Bello Trovarti (Feat. Andrea Mirò)  4:32

3. Caro Umanesimo  2:17

4. Soltanto Tu (Feat. Peppe Voltarelli)  3:59

5. Fuoco Tutto  3:47

6. Lacreme (Feat.3:27 Francesco Di Bella)  3:27

7. Strana Abitudine  4:36

8. Senza Più Scuse  3:46

9. Tutto a Posto 3:18

10. La Cosa Da Dire  1:26

 

La cantautrice Giorgia del Mese torna con il suo terzo lavoro “Nuove Emozioni Post- Ideologiche“, un disco febbrile, elettrico e potente che attraversa la decadenza ideologica, esistenziale e politica della contemporaneità, senza mai concedere spazio alla commozione o alla auto- assoluzione.

“Nuove Emozioni Post- Ideologiche“ è il nuovo punto di approdo della cantautrice campana, un disco che segna una ulteriore crescita nella sua capacità di coniugare testi diretti, profondi e ruvidi con una comunicatività musicale mai raggiunta prima.

Come sempre Giorgia Del Mese si mette in gioco totalmente, senza nessun filtro confermando la propria unicità nel panorama cantautorale italiano.
Le atmosfere Post-Rock e ElettroPop , cosi come le suggestioni Noise accompagnano una narrazione vigorosa che non conosce sfumature e dalla quali si riemerge con l’urgenza di cercare una nuova postazione da cui osservare.

“Nuove Emozioni Post- Ideologiche“ è un disco interamente prodotto, suonato e arrangiato da Andrea Franchi che mette la sua firma inconfondibile a questo nuovo lavoro di Giorgia del Mese, continuando quel sodalizio artistico già sperimentato felicemente nel precedente lavoro del 2013 “Di Cosa Parliamo“.

Il disco si apre con ” Nuova Visione”, un assalto di ironia paradossale, insofferente e imperioso , e prosegue con passo ipnotico nella invettiva anarchica e libertaria di “Caro umanesimo“ respirando, ma senza troppa sosta, nella inquietudine feroce di “Fuoco tutto” e “Soltanto tu”, riprendendo poi a correre e incombere nella critica costruttiva di “Forse come posizione” e di “Strana abitudine”, fino ad arrivare alla affermazione sacrosanta di indipendenza della propria esistenza in “Senza più scuse” per emozionare , ma con compostezza e rigore nella ultima “La cosa da dire”.

Oltre alla presenza di Andrea Franchi, le dieci tracce di “Nuove Emozioni Post- Ideologiche“ sono impreziosite dalla partecipazione di collaborazioni importanti come quelle con Peppe Voltarelli, Andrea Mirò e Francesco di Bella nell'unica cover del disco“Lacreme” dei suoi 24 Grana, che è l’unico brano di questo disco ad essere stato già pubblicato precedentemente in digitale e con un bel video realizzato da The Factory Prd, questo https://youtu.be/8x-fsteS09E

BIO

Giorgia del Mese vince il premio della critica al premio Bianca d’Aponte nel 2007, nello stesso anno è tra i finalisti di Musicultura e vince il Premio Personalità Artistica al Premio Poggiobustone.

Nel 2009 viene invitata al Tenco Ascolta e al Mei d’Autore, vince il premio Tra Musica e Parole (direttore artistico Enrico De Angelis) ed è tra i finalisti di SanremoLab, stringendo una collaborazione artistica durata 2 anni con Enzo Miceli (già produttore di Daniele Silvestri)
Nel 2010 il suo brano “Spengo” viene inserito nella compilation :”La Leva Cantautorale degli Anni Zero” (MEI/ala bianca) insieme a artisti quotati quali Dente, Brunori Sas, Erica Mou e Samuel Katarro.

Vince il premio migliore interpretazione al Premio Bindi ed è tra i finalisti del Biella Festival. Nel 2011 porta in tour il suo primo disco ”Sto Bene” esibendosi in teatri importanti italiani: Teatro Verdi (Firenze), Teatro Masini (Faenza), Teatro Trianon (Napoli), Teatro Everest (Firenze), Teatro Ariston (Sanremo) dove apre la serata conclusiva con Paolo Benvegnù, Luciano Ligabue e Mauro Pagani.

Nel 2011 il suo brano ”Così Così” viene inserito nella compilation “La Nuova Onda Rock Rosa”(MEI).

Nel 2013, a due anni dalla pubblicazione del suo primo disco ”Sto Bene” (Pains record 2011) che le è valso il prestigioso invito al Premio Tenco, presenta il suo secondo lavoro ”Di Cosa Parliamo” (RadiciMusic Records) che vede la collaborazione importante e appassionata di artisti protagonisti della scena indipendente italiana come Paolo Benvegnù, Alessio Lega, Alberto Mariotti (King of the Opera), Fausto Mesolella e prodotto e arrangiato dal polistrumentista Andrea Franchi (Paolo Benvegnu’, Marco Parente, Alessandro Fiori).

Gli utenti registrati possono condividere la loro esperienza avuta con questo prodotto/servizio. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.


newcart.it Un eshop professionale completo a soli 49 euro l'anno con NewCart
Questo sito è presente su Offertissime.shop