TAMIKREST - Chatma

Codice prodotto RM-28 LP
Categoria LP
Marca GlitterBeat
Disponibilità si
Disponibilità altri pezzi previo ordine si

Segnala ad un amico

Altre domande ?


180 gr. VINYL  - Release Date: 13/09/2013 · Format: LP+CD - Tuareg Music - Mali

SIDE A

1. Tisnant an Chatma 4:50

2.  Imanin Bas Zihoun 3:22

3.  Itous 3:26

4.  Achaka Achail Aynaian Daghchilan 4:11

5.  Djanegh Etoumast 3:56

SIDE B

6.  Assikal 4:48

7.  Toumast Anlet 5:13

8 . Takma 4:36

9.  Adounia Tabarat 2:35

10.  Timtar 4:52

Una foto in bianco e nero di un viso di una giovane donna tuareg circondato da uno scialle nero e due occhi chiari profondissimi da cui è impossibile staccarsi, uno sguardo che racchiude in sé dolore, nostalgia e fierezza. E’ questa la bellissima copertina dell’ultimo album dei maliani Tamikrest, “Chatma” che in lingua tamashek vuol dire sorelle e rispecchia lo spirito della musica della band del Mali. Il disco è dedicato alle donne tuareg «sono il simbolo della libertà e della speranza, la base di un cambiamento verso un mondo migliore. Spesso stanno nell’oblio, all’ombra di conflitti, questo album rende loro onore». Un album che è in totale sintonia con le sofferenze, le amarezze, le tribolazioni, le speranze, le gioie e le lotte del popolo tuareg, dal quale trae linfa vitale e ispirazione. Ancora una volta testi e musiche sono opera del cantante e chitarrista Ousmane Ag Mossa, 10 brani della durata media di 4 minuti. Si comincia con Tisnant An Chatma (La sofferenza delle mie sorelle) brano palpitante, con un energico tappeto di chitarre e un ritmo martellante, mentre i cori evocano paesaggi desertici e magici, un inno alla dignità delle donne; Imanin Bas Zihoun è un canto cupo di dolore e angoscia, ma con un ritmo vitale che stempera il duro e drammatico testo; andamento sincopato e funky in Itous; mentre la quieta Achaka Achail Aynaian è un’apertura alla speranza di un nuovo giorno; Djanegh Etoumast è un ammaliante canto tribale accompagnato da una cristallina chitarra blues e da accesi ritmi funky; Assikal vira verso atmosfere psichedeliche e sognanti alla Pink Floyd; ritmi dilatati, voce maschile e femminile duettano nella struggente e malinconica Toumast Anlet; Takma è un blues che si nutre dei bagliori e delle sabbie del deserto; chiude l’album la meravigliosa Timtar, in cui si canta il dolore di doversi separare dall’amata, le chitarre creano ipnotiche linee psichedeliche, i Quicksilver di John Cipollina sballottati dai venti del Sahara. Dopo quelli di Bombino, di Samba Touré, di Rokia Traoré, dei Dirtmusic un altro grande disco che proviene da una terra tanto musicalmente felice, quanto socialmente, politicamente, economicamente tormentata.

Ignazio Gulotta - www.distorsioni.net

 

BIO

I Tamikrest sono un gruppo musicale maliano di etnia tuareg formatosi nel 2006 da musicisti allora poco più che ventenni originari della zona di Kidal nel Mali nord-orientale. Il gruppo è guidato dal cantautore Ousmane Ag Mossa. Il loro nome può essere tradotto come (nodo, unione, alleanza).
La loro musica fonde la tradizione della musica del loro popolo con la musica rock e blues ed usa una strumentazione classica rock (chitarra, basso, batteria) con l'aggiunta di molti strumenti etnici (djembé e percussioni), accompagnata dai caratteristici youyou vocalistici delle coriste, mentre i testi sono cantati in lingua tamashek.
Ebbero i primi contatti con la musica durante la frequentazione della scuola, fondata da europei, "Les enfants de l'Adrar" nell'oasi Tinzawatène. Molti componenti del gruppo presero parte alla guerra per l'autonomia del popolo tuareg, iniziata negli anni 90, alcuni loro familiari e conoscenti morirono durante questo conflitto. Nel 2006 decisero di deporre le armi ed usare la musica come mezzo di comunicazione non violento. All'inizio suonavano principalmente la musica tradizionale e i brani del gruppo touareg più famoso, i Tinariwen. Grazie ad internet conobbero gli artisti rock e blues che contribuirono fortemente a plasmare la loro musica.
Nel gennaio del 2008 ebbero la possibilità di suonare con i Dirtmusic al Festival au désert di Essakane, dell'incontro è stato pubblicato nel 2010 un disco in edizione limitata, The Tent Sessions. Nel 2009 vennero invitati dai Dirtmusic alle registrazioni del loro secondo album BKO avvenute a Bamako.
Chris Eckman si rese disponibile per la produzione del loro primo album Adagh che uscì nel 2010 per la Glitterhouse Records, il gruppo accompagnò in alcuni concerti europei i Dirtmusic.
Nell'ottobre dello stesso anno Eckman produsse il secondo album del gruppo Toumastin che uscì nell'aprile del 2011 sempre per Glitterhouse.
Nel 2013 il gruppo pubblica per la Glitterbeat il terzo album in studio, Chatma che segna una maturazione ulteriore del suono del gruppo.

Tamikrest:

Ousmane Ag Mossa - Voce Chitarra

Aghaly Ag Mohamedine - Djembe Calabash Voce
Cheick Ag Tiglia - Voce
Ibrahim Ag Ahmed Salam - Percussioni Calabash
Wonnou Wallet Sidaty  - Voce
Paul Salvagnac - Chitarra Dobro

Gli utenti registrati possono condividere la loro esperienza avuta con questo prodotto/servizio. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.


newcart.it Un eshop professionale completo a soli 49 euro l'anno con NewCart
Questo sito è presente su Offertissime.shop