SILVIA CONTI - A piedi nudi (psichedeliche ipnotiche nudità)

12,00

  €15,00

Offerta valida fino al 31 Ott 2017

Disponibilità: si
Codice prodotto RM1474
Categoria CD
Marca RadiciMusic Records
Disponibilità si
Disponibilità altri pezzi previo ordine si

Segnala ad un amico

Altre domande ?

CD IN USCITA E DISPONIBILE DAL 9 OTTOBRE


Psichedeliche emozioni di chi guarda se stesso, ipnotiche scelte per quel bisogno di restituire nudità alla voglia di tornare alle origini: il nuovo disco di brani originali di Silvia Conti sviscera un pop-rock d'autore di grandissimo design. Si pregia della produzione artistica di Gianfilippo Boni e del musicista Roberto Mangione (autore anche di alcuni brani del disco), insieme alla RadiciMusic Records di Aldo Coppola che ne ha curato la pubblicazione e che ormai forma un fronte armato per la musica d'autore sul territorio toscano e non solo. “A piedi nudi (psichedeliche ipnotiche nudità)” è un'opera che richiede e pretende dedizione nello scorrere lungo l'intera tracklist; tra i brani spiccano la traduzione “analogica” della celebre “Dancing Barefoot” di Patti Smith e un melting pot spirituale con una recente perla di Bob Dylan. Sono capitoli di racconti che sfogliano la vita che accade ogni giorno sotto i piedi nudi di ognuno di noi, in ogni dove, con quel piglio femminile nella denuncia che restituisce dolcezza e romanticismo all'osservazione di tutto ciò che vive attorno. Un disco sociale, un disco d'amore, un disco assolutamente personale che restituisce Silvia Conti alla sua stessa musica dopo anni di grandi collaborazioni, di spettacoli teatrali e di quel Festival di Sanremo distante ormai 32 anni. Un pop che abbraccia sfumature world di certe province italiane, che afferra colorazioni rock provenienti oltre oceano e che in qualche modo mette a nudo l'attualità di quel suono preciso, che ha carattere e tanto mestiere. Si restituisce sacralità all'opera, tanto alla musica quanto alle parole, sperando che si torni a contemplare l'arte di una canzone come un momento di crescita più che un banale riempitivo di sottofondo.

 
SILVIA CONTI
“A piedi nudi (psichedeliche ipnotiche nudità)” - RadiciMusic © 2017 -
TRACK by TRACK
Mi minore dalla Leti
introduzione al disco, è un parlato/strumentale, in sottofondo un elenco di dischi che hanno segnato la mia vita. Il titolo fa riferimento al luogo dove è nato il brano.
Mattina
brano del risveglio artistico e del desiderio di rimettersi in gioco.
Visioni
secondo me il brano più bello del disco, scritto in un periodo di lavoro infame sotto il sole trasformando la cruda realtà in un aereo sogno.
Il canto della scimmia
la civiltà occidentale poco distante dalle sue origini animali nonostante i nostri sforzi.
Opus sufferta
ballata introspettiva. Dialogo muto tra due amanti: uno suona, l'altra scrive.
Ballando a piedi nudi
traduzione “analogica” del brano di Patti Smith, in perfetta sintonia con il titolo del disco.
Vai
blues ironico, tratto da una storia vera, sulla fine di un amicizia e di una convivenza (non di un amore);
scritta mentre la “controparte” preparava le valigie.
Tom Tom
brano della rinascita: per liberarsi da un periodo oscuro realmente vissuto che ha dato origine a questo disco.
Borgognissanti
canzone per un amico, scritta ricordando un periodo vissuto in Borgognissanti.
Non dimenticar le mie parole
mi piaceva come canzone d'amore (in genere le odio) e ci siamo divertiti a fare un bel cross-over con un recente pezzo di Bob Dylan.
Midormi
il brano era nato in altra tonalità e gli accordi erano MI-DO-RE-MI, da qui il titolo: parla del sonno, dei sogni e del ritorno alla veglia.
All together now
ghost track nata dopo un ricco pranzo con degli amici per giocare a essere i Beatles.
 
SILVIA CONTI
“A piedi nudi (psichedeliche ipnotiche nudità)” - RadiciMusic © 2017 -

CREDITI
Gianfilippo Boni: producer e sound engineer
Fabrizio Morganti: macchinista sulla locomotiva di batteria e percussioni Lorenzo “God” Forti: fantastico basso, talento e timidezza
Lele Fontana: tastiere di ogni tipo e buon umore
Roberto Mangione: chitarre, progettazione e deliri Tiziano Mazzoni: eleganti chitarre blues Claudio Giovagnoli: strumenti a fiato a gogò
Dario Castiello: percussioni e strumenti africani di ogni tipo
contributi e cori
Giovanni Vaccari Mani Naimi Marco Cantini Cristina Banchi Francesca Macconi Hugolini Francesco “Frank” Cusumano Letizia Papi Cristiana Ionda

Gli utenti registrati possono condividere la loro esperienza avuta con questo prodotto/servizio. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.


newcart.it Un eshop professionale completo a soli 49 euro l'anno con NewCart
Questo sito è presente su Offertissime.shop